KITE SURF


ACROBAZIE PER TUTTI

Il kitesurfing è lo sport del momento. In due anni appena il numero dei maxi aquiloni che solcano i cieli delle coste sarde è quadruplicato. Basta andare a Porto Pollo, il regno del windsurf che dista solo una manciata di chilometri dalla Costa Smeralda, per rendersene conto.

Porto Pollo è una doppia baia nelle Bocche di Bonifacio che vanta numerosi primati. Divide con Tarifa, la cittadina spagnola appena fuori dallo stretto di Gibilterra, il titolo di regno del windsurf, avendo ospitato tra le altre cose anche due campionati del mondo. Qui c'è gente tutto l'anno, senza interruzione o quasi e la spiaggia è la più lunga della costa, quasi tre chilometri. Vi sono magnifiche dune di sabbia, un'altra rarità nel mediterraneo, coperte di profumato elicriso tra le quali si trova riparo anche nelle giornate di forte maestrale, che qui soffia spesso.
Il segreto della ventilazione delle Bocche di Bonifacio è il cosiddetto "effetto Venturi": le masse d'aria, costrette a incanalarsi nell'imbuto tra la Corsica e l'alta Gallura aumenta di velocità, creando un paradiso per chi ama fare sport giocando col vento. Sebbene la preparazione dell'attrezzatura sia piuttosto lunga e l'apprendimento non facile, il kite surfing conquista tutti. È facilitato chi già pratica lo sci d'acqua, lo snowboard, il windsurf, ma tutti possono prendere dimestichezza con il nuovo entusiasmante sport.
Porto Pollo, sulla provinciale da Palau a Santa Teresa di Gallura, a una trentina di chilometri da Porto Cervo, è il luogo più indicato per imparare. Vi sono due scuole, la possibilità di noleggiare l'attrezzatura e persino un corridoio di lancio specifico per kite-surfing autorizzato dalla Capitaneria. I corsi base si compongono di appena di quattro lezioni da un'ora ciascuna: la prima è un corso teorico, con l'impiego di un aquilone piccolo. Nella seconda si procede con un po' di body drag, si va in acqua appesi all'aquilone, ma senza tavola, e si impara a governarne l'incidenza col vento lasciandosi trascinare di qua e di la. Nella terza si va in acqua con la tavola, nella quarta s’impara la partenza e le andature. Vi sono poi corsi di secondo e terzo livello - in tutti si viene seguiti da un istruttore in gommone - in cui s’imparano i salti e la navigazione con vento forte.
INDIRIZZO

Porto Pollo
Palau

Condividi