Compendio Garibaldino di Caprera


Casa museo di Giuseppe Garibaldi

Immersa tra i pini e la macchia mediterranea di Caprera, la “Casa bianca” di Giuseppe Garibaldi è avvolta dalla natura prepotente di quest’isola e soprattutto, in una particolare atmosfera, come se si potesse tornare indietro nel tempo. L'Eroe dei Due Mondi, elesse Caprera a suo Eden e ci visse venticinque anni in totale sinergia con la natura, occupandosi della coltivazione dei campi, coltivando il frutteto, il vigneto e dedicandosi ai suoi animali, alle escursioni a cavallo, alla navigazione a vela. 
Il Compendio Garibaldino di Caprera è un sito di forte emozione che trasmette e valorizza gli aspetti della vita quotidiana di Garibaldi, grande naturalista ante-litteram. Nella “Casa bianca”, che ha l’aspetto di una fazenda sudamericana, sono conservati tutti gli arredi, i cimeli dell'Eroe, gli abiti più indossati come il poncho e la camicia rossa, le sue barche, i suoi utensili; nella biblioteca sono raccolti i suoi libri e diversi documenti oltre a fotografie d'epoca e dipinti. Nel piccolo cimitero di famiglia, tra i giardini di essenze, piante grasse e pini secolari, la sua tomba è una semplice e imponente roccia di granito.
Il Compendio Garibaldino si raggiunge percorrendo il ponte che unisce La Maddalena e Caprera e proseguendo sulla strada asfaltata per due chilometri seguendo le indicazioni.
La visita del Museo si effettua in gruppi di non più di 20 persone e ha una durata di circa 30 minuti. Il costo del biglietto è di € 6.00, l'ingresso è gratuito fino al compimento dei 18 anni.
Il Compendio Garibaldino è aperto tutto l’anno dal martedì alla domenica dalle ore 09.00 alle 20.00.
INDIRIZZO

Caprera
Caprera
La Maddalena

TELEFONO
0789 727162

Condividi