Isola di Caprera


L'isola di Garibaldi

Uno crede che Caprera sia un'isola e invece no, è un grande bastimento ancorato al largo della Sardegna e su questo veliero non ci sono cinema giornali telefoni alberghi tivusette e neppure passeggeri ci sono ci sono soltanto uomini di mare che parlano di mare e di cielo perché dal cielo si indovina l'umore del mare e viceversa e dal primo vento che ti asciuga la faccia rasata all'aperto capisci se dovrai issare il fiocco o la tormentina.

Così scrisse Carlo Goldoni per Coast su Caprera 15 anni fa, e nulla è cambiato.
Si può visitare la casa di Garibaldi, un saltino indietro di un secolo e mezzo, e le grandi pinete dell'isola che sono un'oasi ombrosa di aria salubre. Le spiagge sono fantastiche, perché il mare intorno ad un'isola è sempre in movimento. La spiaggia più bella e famosa è quella del "relitto" vicino a Punta Rossa, estremità meridionale dell'isola.
Tutta Caprera è un'oasi naturalistica da visitare in auto, moto, bicicletta (raccomandato!) o in barca dalle calette verso La Maddalena fino al Forte Arbuticci, di cui la gran parte è stata restaurata e ospita un nuovissimo museo non statico ma multimediale che offre un piacevole viaggio nell'epoca e nella vita di Garibaldi senza retorica e con molta qualità.
INDIRIZZO

Isola di Caprera
Caprera
La Maddalena

Condividi